Printer friendly version Share

Publication Announcement

Numero 65 di research*eu rivista dei risultati – Fermare la marea del tumore del sangue

05 September 2017 European Commission, CORDIS

Il mese di settembre è dedicato ai tumori del sangue: un’occasione per divulgare informazioni su questo gruppo di malattie che colpiscono il sangue, il midollo osseo o il sistema linfatico. Ogni 35 secondi viene diagnosticato un nuovo caso di leucemia, linfoma o mieloma – i tre principali tipi di tumore del sangue. La maggior parte dei tumori all’interno di questi sottogruppi richiedono strategie terapeutiche specifiche e complesse, ma nonostante i continui progressi scientifici, la maggior parte di essi sono ancora fatali.

Ci sono tuttavia motivi per pensare positivo. Dagli anni sessanta i tassi di sopravvivenza oltre i cinque anni sono aumentati dal 12 al 50 % per il mieloma, dal 40 all’89 % per il linfoma di Hodgkin e dal 31 al 73 % per la leucemia. L’oncoematologia si sta sviluppando rapidamente e stanno emergendo interessanti opzioni di cura grazie in parte all’impegno nella ricerca finanziato dall’UE.

Un importante esempio di questi progressi è la cura che è stata trovata per la leucemia promielocitica acuta. Attraverso una combinazione di arsenico e di acido retinoico scoperta dal prof. de Thé – la cui più recente ricerca è presentata su questo numero di research*eu rivista dei risultati – oltre il 95 % dei pazienti affetti da questa malattia in precedenza incurabile possono adesso guarire.

A parte questi nuovi trattamenti – che comprendono CARIPSCTCELLS terapie con cellule T in serie per il mieloma multiplo e la cura a base di miRNA per la neoplasia delle cellule B di HEAL-BY-MIRNA – la ricerca finanziata dall’UE aiuta anche e dare forma al futuro delle terapie per i tumori del sangue. Lo fa preparando il terreno verso trattamenti sempre più personalizzati (ONCOSMART, CHEMOS), facilitando le sperimentazioni cliniche (INTREALL) o svelando i processi che guidano l’evoluzione del cancro (CLL_INCLONEL).

Gli altri temi trattati in questo numero riguardano tra l’altro:

- Immunoterapia orale per la fibrosi cistica
- Ampliamento del toolbox di archeologia preventiva in Europa orientale
- Creazione di nuove reti che stimolano l’evoluzione energetica
- Previsioni migliori delle condizioni meteorologiche e climatiche
- Nuove raccomandazioni per lo sviluppo dell’acquacoltura biologica
- Edifici “sensibili” che si adattano ai cambiamenti
- Riunire database operativi e analitici in un’unica piattaforma
- Metodo innovativo e soluzioni tecnologiche per combattere gli attacchi informatici alle aziende di approvvigionamento
- La spintronica basata sul grafene per i dispositivi elettronici molecolari di prossima generazione

La rivista research*eu risultati è la principale fonte di informazioni su tutti i risultati dei progetti scientifici finanziati dall’UE. Copre un ampio spettro di argomenti scientifici e viene pubblicata 10 volte l’anno in inglese.

Per ulteriori informazioni, per abbonarsi gratuitamente e per scaricare l’ultimo numero, visitare:
http://cordis.europa.eu/research-eu/home_it.html

http://cordis.europa.eu/research-eu/home_it.html

Cambridge grey garduated FNSF ad Elhuyar with Basque TON logo eNEWS-Jan 2017 expertsvar 2015